Fonoassorbenza e Isolamento Acustico: le differenze

fonoassorbenza e isolamento acustico

Ogni giorno riceviamo richieste di informazioni per risolvere problemi legati al rumore.
Ma spesso ci accorgiamo che dall’altra parte c\’è ancora poca conoscenza su questo tema legato al Benessere acustico, oramai sempre più richiesto e diffuso. Ti sei mai chiesto quanto può essere invasivo, fastidioso e penetrante un rumore protratto nel tempo? Magari non ci hai mai pensato, ma un’esposizione continua danneggia l\’equilibrio degli individui portandoli allo stress e all’ansia.

Prima di tutto però è necessario fare una distinzione importante per porter fare la scelta giusta!
Ecco qui di seguito una mini guida per iniziare a comprendere meglio la differenza tra fonoassorbenza e isolamento acustico.

Fonoassorbenza e isolamento acustico: quando e come sceglierli 

 

Cos’è l’Isolamento Acustico: L’isolamento acustico è una strategia progettata per ridurre o eliminare la trasmissione del suono da un ambiente all’altro. In altre parole, mira a impedire che il rumore attraversi pareti, pavimenti e soffitti, creando una barriera fisica tra gli spazi. Questo è particolarmente utile in situazioni in cui è necessario prevenire l’ingresso o l’uscita di suoni indesiderati, come traffico stradale, rumori provenienti da altri locali o vicinato rumoroso. L’isolamento acustico sfrutta materiali appositamente progettati e tecniche costruttive avanzate per creare una bolla di tranquillità all’interno dell’ambiente.

Cos’è la Fonoassorbenza: La fonoassorbenza, d’altra parte, si concentra sulla riduzione degli echi indesiderati all’interno di un ambiente. Questa tecnica è particolarmente utile in spazi in cui il riverbero e l’eco possono causare disturbo, come ristoranti, pizzerie, bar, uffici, sale riunioni, hall, reception, studi professionali, sale d’attesa etc…
La fonoassorbenza coinvolge l”uso di materiali specializzati che assorbono le onde sonore anziché rifletterle, riducendo così la persistenza del suono nell’ambiente. Questo porta a una migliore chiarezza acustica e a un ambiente più confortevole per chi lo occupa.
Le principali differenze tra Fonoassorbenza e Isolamento Acustico 

La distinzione chiave tra fonoassorbenza e isolamento acustico e risiede nel loro obiettivo principale.
L’isolamento acustico mira a prevenire la trasmissione del suono attraverso barriere fisiche, garantendo che il rumore non penetri all’interno o all’esterno di un ambiente.
D’altra parte, la fonoassorbenza si concentra sulla gestione del suono all’interno di uno spazio, assorbendo le onde sonore per ridurre l’eco e migliorare la qualità acustica.
L’isolamento acustico è essenziale in situazioni in cui è necessario bloccare il rumore da fonti esterne o prevenire che il suono si propaghi in ambienti circostanti. Questo è particolarmente utile in edifici residenziali, hotel e simili.
D’altra parte, la fonoassorbenza è preziosa in ambienti in cui la qualità del suono all’interno è cruciale. Questo può includere spazi open space, centri di benessere, scuole, uffici, ristoranti, etc.

In conclusione, sia l\’isolamento acustico che la fonoassorbenza giocano ruoli vitali nel migliorare l’acustica degli ambienti.
La scelta tra i due dipende dall’obiettivo specifico che si vuole raggiungere. Se desideri evitare che il rumore entri o esca da un ambiente, l’isolamento acustico è la scelta giusta. D\’altra parte, se hai bisogno di creare un’atmosfera acusticamente piacevole all’interno di uno spazio, la fonoassorbenza è la soluzione ideale.
Per sfruttare appieno i benefici di entrambe le tecniche, spesso è consigliabile combinare le due approcci in modo intelligente, tenendo conto delle esigenze specifiche dell’ambiente in questione.

Studio T ti aiuta a valutare la soluzione migliore per te! 

Dai un’occhiata ad alcune soluzioni di Fonoassorbenza

Richiedi una consulenza gratuita! 

Un nostro tecnico ti aiuterà ad ottenere la migliore soluzione al giusto prezzo senza rischiare di spendere troppo e non ottenendo i risultati desiderati.  

Che tipo di disturbo hai con il rumore? E’ un rumore che proviene dall’esterno o è un eco interno?
Se stai cercando informazioni approfondite su come migliorare l’acustica di un ambiente, sei nel posto giusto. In questo articolo, esploreremo le distinzioni fondamentali tra fonoassorbenza e isolamento acustico, due concetti cruciali per ottenere ambienti più confortevoli e silenziosi. 

Torna in alto