Riqualificare una parete in ufficio: colori e carta da parati

carta da parati per ufficio

Dare un nuovo volto a pareti neutre, cambiare i colori dell’ufficio e recuperare le superfici: è la via più efficace per iniziare a vivere l’ufficio al massimo con energie positive. Riqualificare gli spazi in ufficio significa proprio questo, un passo che vogliamo approfondire insieme a te! 

 

Perché è così importante parlare di riqualificazione

 

Riqualificare è essenziale per cambiare volto al proprio spazio di lavoro, soprattutto quando gli arredi, complementi e le superfici in generale sono datate, con colori neutri e non trasmettono emozioni. E’ proprio il colore il punto forte della riqualificazione, poiché permette di cambiare completamente una stanza e di trasmettere sensazioni precise.

Un primo step per intervenire potrebbe essere scegliere la carta da parati per ufficio, una buonissima idea per contribuire a creare un ambiente stimolante, produttivo, soprattutto piacevole. Ma quali colori scegliere?

carta da parati per ufficio

A quali colori è meglio fare attenzione

La psicologia del colore definisce come alcuni colori comportino determinate sensazioni ma non sempre queste sono positive. E’ infatti importante non mischiare colori come giallo e nero, per esempio, che ci trasmettono una sensazione di pericolo.

Pensiamo alla natura, se vediamo volare un insetto giallo e nero: istintivamente sapete che potrebbe essere pericoloso. In natura giallo e nero segnalano un pericolo, ci dicono di «stare alla larga» da qualcosa e noi facciamo il possibile per evitarlo. La stessa cosa vale nella vita quotidiana: pensa ai segnali che indicano sostanze tossiche o veleni, alta tensione e divieti di accesso. 

Le emozioni dei colori

Ogni colore ci trasmette inconsciamente una sensazione differente, perciò la scelta va effettuata con cautela. Quali colori prediligere?

– Opta per colori del brand aziendale è un’ottima scelta, perché creano un richiamo continuo alla propria azienda che crea un senso di appartenenza. Questo aiuta a vivere al meglio lo spazio in ufficio con effetti positivi sull’operato di ogni collaboratore.

– Pensa al colore che più ti mette allegria e ti fa sentire energico. Non è un passaggio semplice e spesso è necessario di avvalersi di esperti nel settore per svolgere veri e propri test con risultati concreti su di te. Scopri di più qui: consulenza colore

Scegli materiali sicuri ed efficaci, per un risultato che cambia il volto del tuo ufficio

Tornando al discorso delle carte da parati per ufficio, non tutte quelle in commercio sono adatte per riqualificare le superfici e soprattutto, non tutte possiedono caratteristiche per ottenere un risultato eccellente. Il mercato delle carta da parati per l’ufficio è vastissimo e scegliere la carta da parati ha la stessa importanza di quando si sceglie l’arredo per il proprio ufficio. Si sceglie di optare per arredi ecologici, non inquinanti e che rispettano l’ambiente interno che viviamo ogni giorno ma soprattutto esterno. Lo stesso è necessario per la scelta della carta da parati. 

 

Più precisamente, meglio optare per un rivestimento decorativo in fibra di vetro piuttosto che una semplice carta da parati vinilica. Questo perché il rivestimento ha diversi punti di forza rispetto a una semplicissima carta da parati:

→ La fibra di vetro è un materiale atossico, non contaminabile da agenti biologici. VOC\’s free.

→ E’ ecologico, igienico, perché realizzato con materie prime naturali

→ Vanta la caratteristica dell\’ignifugo, quindi resistente al fuoco e rientra in classe B s1, d0.

→ E’ inoltre uno dei più resistenti sul mercato, con proprietà tecnico-meccaniche. 

 

 

Gli ultimi due lavori di riqualificazione delle pareti in ufficio!

Scopri di più!

Devi riqualificare il tuo ufficio e desideri ricevere una consulenza o maggiori informazioni? Compila il form qui di seguito e saremo felici di rispondere a tutte le tue domande! 

Torna in alto